ciclo mestruale

Ciclo Mestruale

Visione olistica della nostra parte Yin

Ciclo Mestruale

Che cos’è?

La donna passa attraverso una fase di trasformazione e cambiamento ogni circa 28 giorni: le mestruazioni.

Cosa sono le mestruazioni?

Sono una funzione naturale originata dalla rottura di vasi sanguigni nella mucosa uterina quando non vi è stata una fecondazione.

Secondo una visione olistica, possiamo definire le mestruazioni come la rappresentazione della femminilità e il concetto di essere donna, in quanto segnale della fine della fase dell’infanzia.

Vediamo insieme il sangue, Xué, secondo la Medicina Tradizionale Cinese.

  • Il sangue occidentale non ha nulla a che vedere con il Sangue della terminologia medica cinese;
    Lo Xué scorre nei Vasi Sanguigni e nei Meridiani con la funzione di nutrire gli organi‼️
  • Il Sangue si forma grazie al ruolo di Milza e Polmoni durante la trasformazione di cibo ed aria in energia (Gu Qi e Da Qi) mentre il trasporto è coordinato dal Qi del Cuore e del Petto‼️
  • Questo meccanismo ha anche una componente psichica, per cui nel Sangue non circola soltanto l’aspetto materiale del nutrimento, ma anche il nutrimento emotivo che prendiamo dal mondo.

Hai mai pensato a ciò che si nasconde dietro a quella ciclicità che si presenta ogni mese?

Se guardiamo il ciclo mestruale come la nostra parte intima Yin, la nostra femminilità, possiamo osservare quanto la società di oggi ci porti a giudicarci senza sosta.
Non ci accettiamo, ci guardiamo senza amarci e pretendiamo che la nostra parte femminile non si ribelli.

Pensiamo di non essere abbastanza e poi non capiamo perché il ciclo si comporti in maniera imprevedibile.
Il sangue è un fluido Jin-Ye che trasporta emozioni e sostanze.
Ogni 28 giorni, in armonia con la ciclicità dell’universo, diamo nuova vita e nuova energia al nostro corpo.
Ogni 28 giorni abbiamo la possibilità di depurarci e lasciare andare la parte impura.

Le mestruazioni sono l’espressione della nostra femminilità e il segreto per essere in armonia con esse è AMARCI ❤️

 

Disarmonie connesse al ciclo mestruale

Le disarmonie sono la manifestazione di un mancato equilibrio nel nostro corpo che causa una sintomatologia. Le cause di disarmonie possono essere di natura psicologica, emotiva o fisica.

 

  • Dolori mestruali

Spesso e volentieri si eredita il concetto che le mestruazioni sono qualcosa di doloroso e crescendo con questa credenza si instaura a livello inconscio un collegamento che può essere causa di disarmonia. Così facendo ci auto-convinceremo che l’arrivo delle mestruazioni deve essere associato forzatamente a dolore e creeremo inconsciamente questo collegamento!

Non dimentichiamo che la mente è qualcosa di davvero incredibilmente potente e ogni nostro pensiero influenza la nostra vita!

I dolori mestruali possono essere anche connessi ad una mancanza di accettazione verso la propria femminilità e, pertanto, ogni qualvolta si arriva al momento di massima espressione dell’essere donna accusiamo dolore.

Purtroppo c’è da considerare anche una causa che, ahimè, è più diffusa di quanto si creda: gli abusi sessuali.

Maltrattamenti infantili o esperienze poco gradevoli nella sfera sessuale possono essere la causa scatenante di dolori lancinanti proprio perché la nostra femminilità è stata vittima di aggressività e il ciclo mestruale ce lo ricorda ogni mese.

 

  • Amenorrea

L’assenza di mestruazioni è da suddividere in due sottocategorie:

    • Amenorrea primaria: assenza di mestruazioni nella classica adolescenza/ età dello sviluppo.

Può essere connessa alla paura di essere rimasta incinta a causa di abusi sessuali oppure è la paura di diventare donna.

    • Amenorrea secondaria: arresto temporaneo/ permanente del ciclo mestruale.

Ho forse difficoltà ad accettare la mia femminilità e il mio essere donna? Vorrei forse essere uomo? Non voglio avere la possibilità di avere figli? Sono in un periodo di forte stress? Seguo uno stile di vita poco salutare? Soffro di anoressia o bulimia?

 

  • Sindrome premestruale

Insieme di disturbi psico-fisici che appaiono nel periodo precedente al ciclo mestruale.

Questi disturbi fisici ed emotivi appaiono soprattutto quando ci si sente incomprese dalla figura maschile vicina o di riferimento. Può esserci anche una connessione con una dieta squilibrata, un eccessivo accumulo di stress oppure una carenza di magnesio o vitamine del gruppo B (che si possono iniziare ad assumere solo dopo aver chiesto un’opinione al proprio medico curante!!!!!!)

 

  • Fame nervosa

La fame nervosa associata alla fase pre-mestruale è una possibile conseguenza all’eccessivo stress oppure ad una carenza nutrizionale. Spesso non ci accorgiamo di seguire una dieta squilibrata e nei giorni precedenti o durante il ciclo accusiamo maggiormente questa disarmonia!

Voglia matta di cioccolato è un segnale piuttosto chiaro di carenza eccessiva di magnesio! (chiedere al proprio medico curante se lo si può integrare nella propria alimentazione!)

N.B. Soprattutto in presenza di patologie o assunzione di farmaci, NON FARE DI TESTA TUA, CHIEDI AL MEDICO!

 

Rimedi naturali 

Come prenderci cura di noi stessi attraverso Madre Natura?

  • Magnesio: 1 cucchiaino diluito in acqua per c.a. 15 gg al mese. (chiedere al proprio medico curante prima di iniziare!)
  • Infuso con la salvia. Portare ad ebollizione l’acqua. Aggiungere la salvia (max 3 foglie a tazza) e spegnere la fiamma. Coprire e lasciare in infusione per c.a. 10-15 minuti. (Se si assumono farmaci, chiedere sempre al proprio medico curante. Nonostante l’infuso sia un rimedio “blando”, non bisogna mai scherzare con le erbe!)
  • Calore: portare le mani sulla nostra pancia e ascoltare! Anche una borsa dell’acqua calda può essere di grande supporto 🙂
  • Consiglio di evitare i latticini durante il periodo mestruale, il tuo intestino te ne sarà immensamente grato!
  • Ridurre lo stress attraverso esercizio fisico (yoga, meditazione, camminata, danza…), trattamenti olistici (shiatsu, riflessologia plantare, massaggio con l’olio….)
  • Assumere vitamina B12 in caso di dieta vegetariana o vegana e fare gli esami del sangue nel caso carne e pesce fossero assunti con moderazione!

N.B. La B12 non è prodotta dal corpo umano, né negli animali, né dai vegetali. Proprio per questo motivo è opportuno verificare di non essere carenti! Un tempo si mangiava carne proveniente da allevamenti al pascolo che mangiavano erbetta con tanti adorati batteri che producevano B12. Oggi non è più così ed è opportuno verificarne la presenza stabile nel nostro corpo 🙂

Per oggi è tutto!

un abbraccio


Chi è Chiara Buffoli? Leggimi

p.s. Se ancora non l’hai fatto, ti invito a seguirmi sui miei canali social!

Condivido pillole di benessere olistico ogni giorno 

INSTAGRAM: chiarabuffoli_benessere

Youtube: Benessere con Chiara