tessuti naturali e sostenibili

Tessuti Naturali e sostenibili

Tessuti Eco-Friendly

Tessuti Naturali

 

CANAPA

Parliamo di canapa!?

La pianta della canapa ha accompagnato per millenni l’essere umano, dandogli la possibilità di ricavarne diversi prodotti: carta, stoffe, olio, farina, cosmetici e medicinali.

Oggi vogliamo parlare di tessuti, quindi andiamo ad approfondire meglio l’argomento “canapa nel mondo tessile”.

La fibra tessile viene ricavata dalla Canapa Sativa, appartenente alla famiglia delle cannabinacee. La straordinarietà è che, in tre mesi dalla semina, la canapa è pronta per il raccolto e, grazie all’estrazione dal fusto, se ne ricava la fibra!

Quali sono le caratteristiche della fibra di canapa?

La fibra di canapa è straordinaria nel mondo tessile in quanto vanta numerose proprietà, non solo dal punto di vista ambientale, ma anche umano!

Grazie alle sue caratteristiche, possiamo definire la fibra di canapa benefica per la nostra pelle 🙂

Oltre ad essere un tessuto super super resistente (!!!!!non a caso era utilizzato dagli antichi per fare le corde!!!!!), la fibra di capa è nota per le sue proprietà antibatteriche, anti-odore e termoregolatore (come lana e seta).

Cosa significa termoregolatore?

In poche parole quando fa freddo la canapa ci permette di stare al calduccio, così come ,quando c’è caldo, ci permette di stare al fresco!

Inoltre la canapa è un tessuto traspirante, puro, naturale e anallergico!

Lo sapevi che la canapa può essere un valido sostituto della plastica????

La plastica di canapa è un materiale composito costituito di fibre di canapa! 🙂

BAMBOO

Parliamo di bambù/ bamboo?

Il bambù è una fibra di pura cellulosa e, così come la canapa, può essere coltivato in maniera naturale (senza fertilizzanti chimici, pesticidi o qualsiasi tipo di sostanza sintetica).

Perché il bambù può essere coltivato senza l’uso di prodotti chimici?

Il bambù/ bamboo è una pianta infestante e pertanto non necessita di grandi attenzioni! Inoltre vanta di avere una crescita super super veloce (in 2 o 3 anni è pronto!!!) evitando così la deforestazione! (cosa che invece avviene più facilmente con le piantagioni di cotone).

La fibra di bambù/ bamboo è perfetta da indossare in quanto è antibatterica, anti-odore, traspirante (grazie alla proprietà coibenza) e anallergica!

“Bambù Kun”, di cosa si tratta?

Il “Bambù Kun” è uno speciale agente anti-microbico contenuto nella fibra di bambù che permette al tessuto di essere profumato!

Ebbene sì, indossare il bambù è un modo per non puzzare 🙂

Grazie al Bambù Kun, che racchiude la pectina del miele, il tessuto può vantare proprietà emollienti e nutrienti 🙂

Detto questo, è facile capire perché la fibra di bambù è utilizzata nel mondo tessile ed anche nei capi intimi, come le mutande.

Molte persone affette da candida utilizzano un intimo “eco-innovativo” in fibra di bambù proprio per le proprietà antibatteriche e anti-odore.

p.s.Trovate un valido capo sul sito FreakLèChic (100% bambù biancheria intima per donne, mutandine di bambù, bambù Lingerie, organico Undies, Made in Italy)

Personalmente utilizzo abbigliamento di bamboo esclusivamente di FreakLéChic! 🙂



Chi è Chiara Buffoli? Leggimi
p.s. Se ancora non l’hai fatto, ti invito a seguirmi sui miei canali social!
Condivido pillole di benessere olistico ogni giorno ?
INSTAGRAM: chiarabuffoli_benessere
Youtube: Benessere con Chiara
Facebook: Benessere con Chiara