come combattere l'ansia

Come combattere l’ansia

Come alleviare l’ansia

Come possiamo combattere l’ansia? Questa, insieme allo stress, è il disturbo più diffuso nella società del XXI secolo.

La nostra mente crea pensieri e questi danno luogo a emozioni. Siamo noi che creiamo e permettiamo la vita ad ansia e stress. Pertanto è proprio da noi stessi, dalla nostra mente, che parte il lavoro.

Cos’è l’ansia?

L’ansia è uno stato di agitazione dovuto alla risposta fisiologica del nostro corpo difronte a determinate situazioni/ eventi. Siamo abituati ad associare l’ansia a qualcosa di negativo, ma la verità è che ci sono momenti della nostra vita in cui l’ansia può salvarci.

come combattere l'ansia

Ansia Fisiologica

L’aumento di sudorazione, l’accelerazione dei battiti, agitazione e tremore possono essere dei campanelli d’allarme davanti a determinate situazioni di pericolo.

Ansia Patologica

Risposta inappropriata del nostro corpo rispetto a eventi o situazioni non pericolose, che danno vita a disarmonie come attacchi di panico, mancanza di lucidità, respiro corto…

Come combattere l’ansia patologica con i rimedi naturali?

I rimedi naturali per migliorare l’ansia sono dei supporti che ci aiutano a vivere le emozioni e le esperienze con più serenità.

  1. Meditazione e respirazione per migliorare l’apporto di ossigeno e imparare a portare il focus verso l’interno e non verso l’esterno (situazioni)
  2. Rescue Remedy: la miscela di fiori di Bach che possiamo definire “pronto soccorso”. Questo rimedio floreale è di grande aiuto nelle situazioni di attacchi di panico, dolori improvvisi e ansia di tipo emotivo e mentale
  3. Gemmoderivato Ans (miscela di Tiglio, Biancospino, Fico, Salice Bianco e Olivello Spinoso): miscela di macerati glicerinati che donano un sostegno nel rilassamento del sistema nervoso e circolatorio. Molto utile in caso di agitazione e nervosismo.
  4. Spirito del Tiglio: è un meraviglioso rimedio che lavora sulle energie sottili. Aiuta a riequilibrare gli opposti e permette la riconciliazione delle nostre parti, aiutandoci a trovare la pace interiore.
  5. Gemmoderivato Tilia Tomentosa (Tiglio): come tramandano le popolazioni nordiche, il Tiglio è un validissimo supporto per il rilassamento, specie per la preparazione al sonno.come combattere l'ansia
  6. Tisane: personalmente consiglio di non unire troppe “droghe”, al fine di permettere alle dolci erbe di entrare in connessione con noi!
    • Biancospino: calma agitazione e cuore
    • Melissa: aiuta il tono dell’umore, sostenendo il sistema nervoso. Ottimo supporto anche per l’insonnia
    • Fiori d’arancio, passiflora e fiori di tiglio: ideale per chi non riesce a staccare la testa dai troppi pensieri e si lascia prendere dal panico.
  7. Magnesio: è un metallo indispensabile per il nostro benessere e una carenza può causare una tendenza alla depressione, sbalzi d’umore e difficoltà ad addormentarsi.
  8. B12: vitamine fondamentale che non produciamo, ma ricaviamo dall’esterno. Essenziale per l’umore, la stanchezza e il benessere fisico. Nessun mammifero la produce e quindi per chi segue un’alimentazione vegana o vegetariana è un MUST da integrare, mentre chi è onnivoro deve comunque prestarci attenzione. Solo gli animali allevati felicemente all’aperto e che mangiano erbetta ce la possono donare!
  9. Spirulina Severino Becagli: favorisce l’integrazione di tutte le sostanze fondamentali al nostro organismo (soprattutto in una dieta vegana nella quale è più facile essere in deficit degli aminoacidi essenziali). Aiuta il tono dell’umore grazie al nutrimento completo che diamo alle nostre cellule con l’integrazione!

Come posso aiutarti in caso di disturbi d’ansia?

  1. Attraverso il percorso 21 Giorni ti supporto quotidianamente in questo viaggio di crescita personale evolutiva. Praticando 20/30 minuti al giorno inizierai a trasformare le tue paure, la tua ansia e ciò che ti opprime la mente.
  2. Holistic Coaching: attraverso questa consulenza personalizzata ti supporto e aiuto a trovare la tua strada, garantendoti presenza e materiale quotidiano per trasformare quest’emozione stagnante.