muladhara chakra radice

Muladhara il Chakra della radice

Muladhara, conosciuto anche come Chakra della Radice

Muladhara il Chakra della radice

Esistono 7 corpi sottili che compongono la nostra Aura e permettono all’energia cosmica di interagire con noi.

Questi corpi sottili hanno un cuore pulsante, che avrai sicuramente già sentito, chiamato: CHAKRA.

 

Quindi cosa sono i Chakra?

 

Non sono altro che il centro, il cuore pulsante e vivo, dell’energia che compone la nostra Aura.

 

Cosa significa Chakra?

 

La parola Chakra deriva dal sanscrito e significa letteralmente “Sole”, “Ruota di fuoco”, “vortice”. Una ruota si muove ed il movimento è sempre associato alla vita! La vita è movimento, la morte è immobilità.

I nostri Chakra sono i centri energetici e sono situati dalla zona perineale alla sommità del capo.

Iniziamo con il primo Chakra: Il Chakra Muladhara, chiamato anche CHAKRA DELLA RADICE.

CHAKRA MULADHARA

Che cos’è il Chakra Muladhara?

Il Chakra Muladhara è il primo cuore pulsante che troviamo tra l’ano e il perineo ed è associato alla parola SOPRAVVIVENZA.

Muladhara è profondamente connesso con la nostra volontà di vivere, ma anche con il nostro radicamento e possiamo riassumerlo con la frase “IO SONO”.

Essendo il primo Chakra possiamo identificarlo come una sorta di fondamenta, non a caso Muladhara è chiamato anche “sostegno della base”, il centro energetico che ci permette di essere stabili, centrati, in equilibrio.

E come in una casa che necessita di fondamenta forti e resistenti così anche Muladhara merita energia e attenzioni!

Il Chakra della Radice è il centro energetico che mette in connessione noi stessi con il mondo, permettendoci di essere una piccola casa nel mondo di Madre Natura.

Come è rappresentato il Chakra Muladhara?

Il Chakra Muladhara è spesso raffigurato di colore rosso e, figurativamente parlando, è spesso associato ad un fiore di loto con quattro petali con al centro un quadrato. Quattro petali che portano al loro interno le sillabe sanscrite VAM, AM, SHAM, SAM e la loro unione agisce sulla base dell’esistenza umana, mentre il quadrato indica, per l’induismo, la terra.

Perché il colore rosso?

Il rosso simboleggia una forte energia vitale, forza e passione e secondo la dottrina dello yoga, l’energia Kundalini risiede nel Chakra della radice. Se Muladhara è stabile, allora l’energia Kundalini può evolvere e salire agli altri Chakra, accelerando così il processo evolutivo.

Quali sono i fondamenti importanti della vita?  Muladhara in disarmonia?

La vita è caratterizzata dalla fiducia e dalla calma che sono associate a Muladhara, ma quando il nostro primo centro pulsante è in disarmonia abbiamo un malfunzionamento che può portare all’egoismo, a paure esistenziali. disturbi nella parte genitale o intestinale, dolori alla parte lombare, problematiche a livello circolatorio, disarmonia in Reni e Vescica, così come le ghiandole surrenali.

A livello psicologico il Chakra della radice mette le basi per essere felici, ma quando è in disarmonia e la nostra base oscilla ci troviamo avvolti dalla depressione, carenza di fiducia, debolezza.

Qual’è il Mantra di Muladhara?

LAM

Una regolare meditazione sul Chakra Muladhara aiuterà a produrre gradualmente una vita splendente, ricca di stabilità ed equilibrio. Fiducia e calma saranno i nostri remi e la connessione con Madre Natura la nostra direzione.

Quali esercizi aiutano a trovare l’armonia? Come possiamo aiutare Muladhara?

  1. Bija Mantra LAM: posizione eretta, piedi ben radicati al tappetino, occhi chiusi (posizione Tadasana). Inspira ed espira. Per tre volte emetti il mantra LAM, portando l’attenzione alla zona del primo Chakra.
  2. La Mudra che meglio accompagna la sillaba LAM è pollice ed indice a contatto, con le altre dita distese e rilassate.
  3. Imparare ad avere fiducia. Ripetersi durante la giornata “io sono Nome e Cognome e ho fiducia nel mondo” aiuta a connetterci, a radicarci.

Quali domande pormi per capire se Muladhara è in disarmonia?

  1. Ho paura del futuro?
  2. Non mi fido di niente e nessuno?
  3. Sono sempre stanca?
  4. Mani e piedi sempre freddi?
  5. Ho sempre paura della mia condizione economica/ finanziaria?
  6. Ho problemi a livello intestinali?
  7. Soffro di infezioni nella zona genitale?

 

Quali oli essenziali possono aiutarmi?

Gli oli essenziali sono un valido alleato per il nostro benessere!

  • olio essenziale ai chiodi di garofano
  • olio essenziale al rosmarino
  • olio essenziale cipresso

Ci sono delle sinergie che aiutano ad aprire il primo Chakra, rinforzando la nostra connessione con la Madre Terra e ritrovando quindi la stabilità:

  •  RemediaErbe con il suo Chakra Sinergia Muladhara unisce le proprietà dei seguenti oli essenziali: cipresso, cedro, patchouli, vetiver, pino silvestre.

SE VUOI VEDERE IL BREVE VIDEO SU MULADHARA CLICCAMI



Chi è Chiara Buffoli? Leggimi
p.s. Se ancora non l’hai fatto, ti invito a seguirmi sui miei canali social!
Condivido pillole di benessere olistico ogni giorno ?
INSTAGRAM: chiarabuffoli_benessere
Youtube: Benessere con Chiara
Facebook: Benessere con Chiara