chakra del cuore

Chakra Anahata: il chakra del cuore

centro del petto, quarto chakra o chakra del cuore.

Quarto chakra, chakra del cuore, chakra del petto

Esistono 7 corpi sottili che compongono la nostra Aura e permettono all’energia cosmica di interagire con noi.

Questi corpi sottili hanno un cuore pulsante, che avrai sicuramente già sentito, chiamato: CHAKRA.

 

Quindi cosa sono i Chakra?

Non sono altro che il centro, il cuore pulsante e vivo, dell’energia che compone la nostra Aura.

 

Cosa significa Chakra?

La parola Chakra deriva dal sanscrito e significa letteralmente “Sole”, “Ruota di fuoco”, “vortice”. Una ruota si muove ed il movimento è sempre associato alla vita! La vita è movimento, la morte è immobilità.

I nostri Chakra sono i centri energetici e sono situati dalla zona perineale alla sommità del capo.

Oggi parliamo del quarto Chakra: Anahata.

Che cos’è il Chakra Anahata?

Il Chakra Anahata è il quarto cuore pulsante che troviamo al centro del petto.  E’ associato alla parola AMORE.

Anahata deriva dal sanscrito e significa non colpito, non danneggiato!

Anahata è connesso alla parte spirituale ed è quindi in forte relazione psiche-spirito. Non a caso Anahata mette in relazioni i chakra della parte inferiore con quelli della parte superiore. Il Chakra del Cuore, come ben si può intuire, è connesso all’amore, alla compassione e all’umanità. In questo Chakra non avviene la consapevolezza dell’ego, bensì dell’unione e quindi del NOI!

Amore per il prossimo, amore incondizionato e amore universale sono il filo conduttore che permette al Chakra del cuore di essere nel suo massimo splendore!

“Io AMO”

Riassumendo, possiamo dire che il Anahata favorisce l’apertura con gli altri, permettendo di coltivare rapporti equilibrati.

Come è rappresentato il Chakra Anahata? 

Il Chakra Anahata è spesso raffigurato di colore verde e, figurativamente parlando, è spesso associato ad un fiore di loto con dodici petali con al centro la stella di David. Dodici petali che portano al loro interno le sillabe sanscrite KAM, KHAM, GAM, GHAM, NGAM, CHAM, CHHAM, JAM, JHAM, NYAM, TAM, THAN e la loro unione agisce sull’energia dell’amore.

Quali sono i fondamenti importanti della vita? A quali disarmonie può portare Anahata?

Quando l’energia fluisce in maniera armonica in Anahata-Chakra, la persona è in grado di “parlare con il cuore”. Questo significa comunicare e agire come suggerisce il cuore, andando incontro al prossimo e aiutando con disinvoltura.

Anahata sprigiona tolleranza e apertura al mondo, ma anche responsabilità verso le persone che ci circondano.

L’amore verso gli altri è una semplice conseguenza dell’amore verso se stessi.

Nel momento in cui Anahata è in disarmonia, si possono avere disturbi fisici a livello circolatorio o del cuore, oppure a livello della respirazione o a livello delle spalle. Osservando le disarmonie da un punto di vista psichico elencare freddezza, isolamento, solitudine e ostilità.

Qual’è il Mantra di Anahata?

YAM

Una regolare meditazione sul Chakra Anahata aiuterà a produrre gradualmente una vita piena di amore, dentro e fuori.

Quali esercizi aiutano a trovare l’armonia? Come possiamo aiutare Anahata?

  1. Bija Mantra YAM posizione seduta comoda e recita il mantra YAM per almeno 3 volte.
  2. La Mudra che meglio accompagna la sillaba YAM è “cornini” (pollice e indice a contatto, mentre le altre dita sono distese)
  3. Imparare ad amarsi per come si è.

Quali domande pormi per capire se Anahata è in disarmonia?

  1. Mi sento solo?
  2. Non riesco a creare contatti con le altre persone?
  3. Ho difficoltà ad approcciarmi al partner?
  4. Come vivo la paura del rifiuto e della solitudine?
  5. Ho problemi circolatori o cardiaci?
  6. Soffro di problemi respiratori?

 

Quali oli essenziali possono aiutarmi?

Gli oli essenziali sono un valido alleato per il nostro benessere!

  • olio essenziale rosa
  • olio essenziale al gelsomino
  • olio essenziale vaniglia
  • olio essenziale dragoncello

Ci sono delle sinergie che aiutano ad aprire il quarto Chakra, al fine di rinforzare l’amore, la sicurezza e la compassione.

  •  RemediaErbe con il suo Chakra Sinergia Anahata unisce le proprietà dei seguenti oli essenziali: lavanda, rosmarino, maggiorana, melissa, gelsomino, arancia, mandarino, achillea.

 

p.s. A livello ghiandolare il Chakra Anahata esercita un’influenza diretta sul timo, responsabile della produzione di linfociti.

Chi è Chiara Buffoli? Leggimi
p.s. Se ancora non l’hai fatto, ti invito a seguirmi sui miei canali social!
Condivido pillole di benessere olistico ogni giorno ?
INSTAGRAM: chiarabuffoli_benessere
Youtube: Benessere con Chiara
Facebook: Benessere con Chiara