Polignano a Mare puglia

Puglia, il viaggio continua!

Polignano a Mare, Ostuni, Monopoli e Bari

Puglia, il viaggio continua

Ci eravamo lasciati con Brindisi ed Otranto!
Ed ora proseguiamo con l’itinerario!

Next stop? Lecce!

I mezzi pubblici si sono rifatti con questa tratta e nonostante fosse il 2 giugno (festivo), siamo arrivati a Lecce senza problemi!
Non appena scesi, siamo stati accolti da un appartamento nel centro storico, una piccola chicca leccese (lo ammetto).
Anche qui abbiamo optato per pasti a casa esclusi per una cenetta a lume di Polpo e legumi (una leccornia pazzesca!), ma non ci siamo fatti mancare una bella bottiglia di vino salentino per accompagnare le nostre letture sul terrazzino leccese!

Che dire di Lecce? WOW!

Lecce è stato un piccolo tour tra cattedrali e chiese ed ha arricchito la nostra vacanza con contenuti storici!

E poi via di treno con direzione Polignano a Mare!

Che dire? La miglior tappa di sempre!
Una città sul mare mozzafiato! Sono stata letteralmente colpita dal fascino delle rocce frastagliate sul mare, le grotte e le viuzze colorate in perfetta sintonia con i colori del paesaggio!
Ma c’è una cosa che bisogna assolutamente fare quando si arriva in questo paradiso: la gita in barca da San Vito alle grotte!
Un’esperienza unica e da non perdere! Colori, profumi e suoni della natura che illuminano gli occhi e non lasciano che un segno indelebile!
Inoltre abbiamo avuto l’onore di ascoltare le storie, o forse leggende, su ogni grotta e mi sono ritrovata a viaggiare in epoche passate!
Ma torniamo ai pasti; anche qui ci siamo dati al pranzo fatto in casa e alle cenette a base di pesce.
Abbiamo seguito qualche consiglio e abbiamo provato la tagliata di tonno (una delizia!!), grigliata mista e una tagliata di salmone con crosta di mandorle 🙂
Ma la scoperta che merita di essere citata a livello culinario è sicuramente “Joya”, un piccolo localino nel centro di Polignano a Mare che vanta uno yogurt soft fatto con latte di mandorla e accompagnato da frutta fresca, salse home made a base di frutta e spezie ed infine il tocco magico: erbette aromatiche!
Un locale adatto agli intolleranti e che sprizza di gioia da ogni piccolo angolo!

Da Polignano non ci siamo poi fatti mancare le famose mete: Ostuni e Monopoli, due tappe piuttosto vicine e molto comode con il treno!

Ostuni, la città bianca, merita una visita perché è un piccolo borgo caratteristico; mentre per quanto riguarda Monopoli avevamo forse un’aspettativa troppo elevata e siamo rimasti un po’ delusi dalla tristezza diffusa: quasi tutto chiuso.

Infine Polignano-Bari, the last one!

Bari è una città grande e forse la più industrializzata di quelle viste fino ad ora!
Nell’attesa di poter accedere al nostro B&B abbiamo scelto un parco immenso e contornato dal verde per assaporare la nostra esperienza e completare la settimana enigmistica ?
Per i pasti, essendo l’ultima tappa, ci siamo concessi un localino specializzato nel senza glutine, “Al Raffaello”, che ha superato ogni aspettativa!
Paccheri al pesce spada con melanzane croccanti ed orecchiette con cime di rapa, pomodorini e acciughe!
Delizioso!!!

Ed infine, sempre nello stesso locale, ci siamo finalmente concessi una pizza senza glutine e senza latticini che ritengo molto buona ☺️
Ed eccoci qui, al termine di questo viaggio che mi ha ricaricato!
Posso dire di tornare alla routine più in forma e soprattutto più carica d’energia!

 


Chi è Chiara Buffoli? Leggimi
p.s. Se ancora non l’hai fatto, ti invito a seguirmi sui miei canali social!
Condivido pillole di benessere olistico ogni giorno ?
INSTAGRAM: chiarabuffoli_benessere
Youtube: Benessere con Chiara
Facebook: Benessere con Chiara