il qi è un fiume

Qi, Energia e Ki

Che cos’è il Qi energetico? Il Qi, Ki o Ci, non è altro che l’energia vitale che scorre in ogni essere. Un concetto che prende vita dalla Medicina Tradizionale Cinese ed oggi andiamo ad approfondirlo.

Cos’è il Qi ” 氣 “?

Il Qi, detto anche energia, è un fiume.

Un Fiume?

 

 

Secondo la medicina tradizionale cinese, per gli amici MTC, l’uomo è considerato un’entità fisica, psichica ed energetica.
Il termine Qi traduce appunto il concetto di “energia”.
Nell’ideogramma 氣, Qi, è intrinseco il concetto di movimento e cambiamento, qualcosa che scorre.
Ecco quindi che la metafora del fiume è perfetta per semplificare ciò che un filosofo descriverebbe con pagine e pagine…

 

Ora prova ad immaginare il fiume come un canale che scorre nel nostro corpo e prende varie diramazioni.
L’acqua ha il suo andamento dolce e delicato.
Puro e vivo.
Energico e rilassante.

 

Il fluire dell’acqua è sinonimo di salute.

 

Un giorno il fiume incontra un ostacolo.
Non può più scorrere in maniera armonica.
Devia il suo corso.
Trova delle vie alternative.
Questa evoluzione prende il nome di disarmonia!

 

E come si trasforma la disarmonia in Armonia?

Per riequilibrare il nostro scorrere dobbiamo imparare a prenderci cura di noi stessi!

Qual’è il significato dell’ideogramma 氣?

L’ideogramma 氣 rappresenta il nostro Qi, ma come ogni altri simbolo della scrittura cinese, ogni linea rappresenta qualcosa.

In questo caso l’ideogramma rappresentante l’energia vitale racconta una storia vecchia più di 2000 anni:

un chicco di cereale si apre, 

liberando la sua energia, il vapore e le nuvole.

Il chicco, il NUTRIMENTO, si libera diventando vapore, quindi ENERGIA.

Nell’idea di Qi si nasconde il concetto di MOVIMENTO e di CAMBIAMENTO, quindi Qi non è altro che la forza di cambiare e nel cambiamento abbiamo la possibilità di movimento.

Come possiamo armonizzare il nostro Qi?

Imparare a prenderci cura di noi stessi è un percorso interiore volto al benessere psico-fisico. Ognuno di noi è un individuo unico al mondo pertanto non esiste un manuale di istruzioni uguale per tutti.

Fortunatamente ci sono delle linee guida che possiamo seguire, ma tutto ciò che accade dentro e fuori di noi ha sempre e solo un unico responsabile: NOI STESSI!

Come possiamo armonizzare il Qi?

Capita l’importanza dell’assumersi le proprie responsabilità, possiamo introdurre qualche spunto per armonizzare il nostro Qi e trovare il nostro equilibrio.

Quali linee guida possiamo adottare per essere in uno stato di equilibrio?
  • Mangiare sano: l’alimentazione è il primo passo, alla portata di tutti, per imparare a volerci bene
  • Scegliere prodotti di qualità: quando acquistiamo qualcosa, sia per uso interno che esterno, è bene accertarci della materia prima imparando a vedere il prodotto non come un oggetto punto, bensì come un qualcosa che ha una storia. Ciò che scegliamo ha qualcosa da raccontarci e più consapevolezza utilizziamo, maggiori vibrazioni positive riceveremo!
  • Pensare positivo: usare la propria mente come strumento per crescere le proprie competenze e stato di salute è un qualcosa che dovremmo imparare fin da piccoli! La mente ha un potere straordinario e ognuno di noi è dotato di quest’arma potentissima pronta all’uso!
  • Meditazione: prendere qualche minuto per noi stessi, in cui mente e corpo iniziano a comunicare in uno stato di pace e armonia.
  • Respirazione: imparare a respirare è essenziale per trasformare il nostro perenne stato di stress.
  • Crescita personale: libri, corsi, filmati, scrittura, arte e viaggiare sono uno strumento meraviglioso per accrescere le nostre competenze e più informazioni acquisiamo, più ci sentiremo ricchi e felici con noi stessi!
  • Prenderci cura di noi stessi con l’aiuto di Madre Natura: prima di buttarci sulla chimica e qualche sostanza con 7255280 effetti collaterali, è bene avvicinarci al mondo della fitoterapia e all’olismo. Shiatsu, riflessologia plantare, massaggio olistico, tuina, terapia del suono etc sono dei validissimi supporti per aiutarci a superare determinate difficoltà emotive o disarmonie corporee.
  • Circondarsi di persone positive: noi siamo condizionati dal mondo in cui scegliamo di vivere. Pertanto è opportuno circondarsi di persone positive, che hanno voglia di vivere e mettersi in gioco per essere motivati e influenzati a fare lo stesso!

 

Una visione più tecnica del Qi

Abbiamo visto precedentemente la metafora del fiume per introdurre il Qi.

Adesso entriamo più nel “tecnico”, vedendo insieme le funzioni di una delle 6 energie cosmiche: il Ki.

Proteggere: la Wei Qi è responsabile della nostra difesa ed è come se avessimo uno scudo sempre con noi!

Trasformare: il Ki è la fonte delle trasformazioni armoniose che avvengono nel nostro corpo.

Governare: l’energia tiene tutti gli organi e le sostanze al proprio posto (evitando ad esempio prolassi)

Muovere:Il Qi è la fonte di ogni movimento nel corpo e accompagna ogni movimento” (il famoso fluire del fiume!)

Riscaldare: il Ki è la nostra stufa personale, è quell’energia che mantiene vivo il nostro calore!

Come avrai sicuramente notato, il Qi è un’energia vitale!

 

Il Su Wen dice:

”Un essere umano risulta dal Qi del Cielo e da quello della Terra…L’unione del Qi del Cielo e di quello della Terra è chiamata essere umano”

Quest’affermazione puntualizza l’interazione tra il Qi degli esseri umani e le forze della Natura!

Direi che per oggi è tutto, se ti interessano questi argomenti ti consiglio il mio libro:

RINASCERE CON LA PRIMAVERA ATTRAVERSO IL BENESSERE OLISTICO: RINFORZARE IL SISTEMA IMMUNITARIO GRAZIE AD UNO STILE DI VITA SANO ED AI RIMEDI NATURALI

Namasté!

 

Chi è Chiara Buffoli? Leggimi
p.s. Se ancora non l’hai fatto, ti invito a seguirmi sui miei canali social!
Condivido pillole di benessere olistico ogni giorno 🙂
INSTAGRAM: chiarabuffoli_benessere
Youtube: Benessere con Chiara
Facebook: Benessere con Chiara

 

 

 

p.s. Grazie a Pixabay per la foto